Piccolo prestito Inpdap rinnovo: regolamento 2016

Informarsi su piccolo prestito Inpdap rinnovo è molto importante. Questa prestazione economica è una delle alternative più vantaggiose per chi cerca piani per richiedere piccole quantità di denaro ed è bene avere le idee chiare sulle regole che la riguardano.

Piccolo prestito Inpdap: di cosa si tratta?

Prima di specificare le regole relative a piccolo prestito Inpdap rinnovo ricordiamo le caratteristiche principali di questo prodotto. Il piccolo prestito Inpdap è una prestazione economica disponibile per gli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e utile in caso di necessità di entità contenute di denaro.

Piccolo prestito Inps: in quanto tempo si può rimborsare?

Prima d’informarsi su piccolo prestito Inpdap rinnovo è bene conoscere le alternative riguardanti i piani di rimborso.

Il piccolo prestito Inps ex Inpdap può essere rimborsato dall’iscritto alla Gestione unitaria attraverso piani della durata compresa tra le 12 e le 48 rate mensili (ciascuna è composta da una quota interessi e da una quota capitale).

Il pagamento delle rate può essere effettuato in contanti o tramite accredito sul conto corrente bancario o postale indicato dal beneficiario del prestito al momento della sottoscrizione del contratto.

Piccolo prestito Inps ex Inpdap: quanto si può chiedere?

Ultimo punto da approfondire prima di dettagliare le opzioni di piccolo prestito Inpdap rinnovo riguarda l’entità degli importi finanziabili.

Nel caso dei prestiti di durata annuale è possibile richiedere fino a una mensilità netta di stipendio, due se non si hanno altre cessioni in corso. Se invece si opta per un piano di ammortamento della durata di 24 mesi, è possibile chiedere un prestito massimo pari a due mensilità nette di stipendio, quattro se non si hanno cessioni di altro tipo in corso (il medesimo schema vale per i prestiti che durano 36 mesi e per quelli che durano 48).

Piccolo prestito Inpdap rinnovo: come e quando richiederlo

Date queste doverose specifiche è possibile parlare di piccolo prestito Inpdap rinnovo. È possibile richiederlo? La risposta è affermativa ed è legata sia alla durata del piano di ammortamento, sia al pagamento regolare di un determinato numero di rate. Ecco le regole precise in merito:

  • Prestiti annuali: rinnovo richiedibile a fronte del pagamento regolare di almeno 6 rate.
  • Prestiti biennali: rinnovo richiedibile a fronte del pagamento regolare di almeno 12 rate mensili.
  • Prestiti triennali: rinnovo richiedibile a fronte del pagamento di almeno 18 rate mensili.
  • Prestiti quadriennali: rinnovo richiedibile a fronte del pagamento di almeno 24 rate mensili.

Importante è ricordare che se il beneficiario del piccolo prestito Inpdap si trova impossibilitato a pagare per sopravvenuta condizione d’invalidità con cause legate all’esercizio del proprio lavoro, la Gestione non procede al recupero del debito residuo (lo stesso vale in caso di decesso).

Il contratto di prestito può proseguire in caso di passaggio del dipendente a un’altra Amministrazione, alla quale la Gestione comunica tutti i dati relativi ai pagamenti.

News Prestiti per pensionati

Prestiti Inps dipendenti pubbliciPrestiti Inps dipendenti pubblici: i prodotti più convenienti Anche quando si ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato ci si può trovare nella necessità di richiedere un prestito. Per questo motivo è fondamentale avere le idee chiare sui prestiti Inps dipendenti pubblici. Prestiti Inps: cosa sapere sul prestito Gestione Magistrale I prestiti Inps dipe...
Prestiti pensionati Inps cessione del quinto 2016 Prestiti pensionati cessione del quinto: un’alternativa obbligata I pensionati sono una categoria in genere considerata privilegiata per ciò che concerne il mercato creditizio. La stabilità del loro reddito incontra il favore delle banche e degli istituti di credito, senza contare il supporto degli...
Prestito pensionistico: di cosa si tratta e come funziona Prestito pensionistico cos’è? Il prestito pensionistico potrebbe entrare a far parte della Legge di Stabilità, ulteriore intervento che potrebbe essere inserito nella riforma dopo l’estensione dell’opzione donna, la settima salvaguardia e il nuovo part-time a 63 anni. Secondo quanto dichiarato d...
Prestiti per pensionati con pensione sociale Prestiti per pensionati: una categoria protetta Prestiti per pensionati con pensione sociale: come funzionano? La prudenza da parte delle banche è proverbiale. Ne sanno qualche le coppie di giovani che chiedono un mutuo e non riescono a ottenerlo. In questo panorama, alcune categorie sono consid...