Prestiti personali Arancio: convenienza e semplicità

Prestiti personali: cosa sono

Il mercato del credito è piuttosto articolato e, nonostante tutte le controindicazioni dal caso, riesce a intercettare quasi tutti i bisogni di un aspirante debitore. In questo solco si inseriscono i prestiti personali, il cui scopo è coprire le necessità di spesa in modo libero, non vincolato all’acquisto di un bene e di un servizio. I prestiti personali Arancio, offerti da ING Direct, nella fattispecie, spiccano per convenienza ma anche per altri pregi quali la semplicità, la rapidità di erogazione e la flessibilità.

Prestiti personali on line: fino a 30mila euro

I prestiti personali Arancio assumono le caratteristiche del classico prestito personale. Non sono finalizzati, quindi il cliente non è chiamato a giustificare alcuna spesa o dichiarare il motivo per cui necessita del finanziamento. Di contro, impegnano cifre relativamente piccole, ma nel caso di ING Direct il limite viene spostato molto in alto (si parla persino di 30.000 euro).

Stesso discorso per i tassi: in genere sono molto altri ma la società del Conto Arancio, previa verifica del profilo di rischio del cliente, propone tassi mediamente più bassi rispetto alla concorrenza.

Prestiti personali Conto Arancio: le caratteristiche

I prestiti personali Arancio rappresentano una soluzione molto apprezzata perché oltre al classico concetto di convenienza perseguono quello di comodità. All’offerta, infatti, sono state aggiunte alcune caratteristiche tali da rendere questo strumento più “morbido” nei confronti dei clienti. Nello specifico, ecco alcuni elementi di rilievo.

  • È veloce. Il cliente può stipulare il contratto di finanziamento direttamente online, senza l’obbligo di andare in filiale. Deve semplicemente inoltrare alcuni documenti via email, in formato digitalizzato (es. documento d’identità), attendere la consegna del materiale cartaceo, firmare e rispedire.
  • È flessibile. Questo è il punto di forza dei prestiti personali Arancio. Sono previste due promozioni. La prima, il “salta rata”, consente di interrompere il rimborso per tre volte nell’arco di tutto il finanziamento. La seconda consente invece di modificare la rata a proprio piacimento (fino a un massimo di due volte), ovviamente restringendo o allungando il periodo di ammortamento.
  • È economico. A parte la questione dei tassi, che dipende anche dal profilo di rischio del cliente, si segnala anche quella delle spese aggiuntive. Non ci sono spese per il bollo, per l’istruttoria, per la gestione e per l’estinzione. Va segnalata inoltre la possibilità di agire direttamente sul TAN (Tasso Annuo Nominale), semplicemente acquistando un altro prodotto ING Direct.

Se si apre un conto corrente presso la stessa società, infatti, si ottiene automaticamente uno sconto dello 0,50% sul TAN. Va specificato, però, che per quanto preferibile, l’apertura del conto corrente (il famoso Conto Arancio, prodotto di punta della società) non è affatto obbligatoria.

News Prestiti per pensionati

Prestiti online cattivi pagatori: come funzionano Esistono prestiti online cattivi pagatori? A causa della crisi di questi anni, gli istituti di credito e le società finanziarie si sono adeguate al nuovo scenario sociale, mettendo a disposizione dei prodotti finanziari dedicati a chi ha una storia creditizia complicata. Prestiti personali cattivi ...
Preventivi online: i migliori prestiti personali Perché e come ottenere preventivi online? Richiedere un prestito personale è ormai una necessità per tantissime persone che, a causa della crisi, devono far fronte a numerose spese impreviste spesso difficili da gestire nell’immediato. Confrontare i preventivi online è il miglior modo per trovare...
Prestiti personali per pensionati Inps: i prodotti più convenienti Prestiti per pensionati Inps: cosa offre l’ente I pensionati possono essere considerati una categoria “creditizia” speciale. Se da un lato sono appetibili per i creditori in virtù di un reddito sicuro, dall’altro lato a pesare è il rischio di decesso, particolarmente alto in caso di età avanzata. C...
Prestito pensionistico: di cosa si tratta e come funziona Prestito pensionistico cos’è? Il prestito pensionistico potrebbe entrare a far parte della Legge di Stabilità, ulteriore intervento che potrebbe essere inserito nella riforma dopo l’estensione dell’opzione donna, la settima salvaguardia e il nuovo part-time a 63 anni. Secondo quanto dichiarato d...