Come funzionano i prestiti postali? Analisi offerta

Come funzionano i prestiti postali? Capire le caratteristiche delle prestazioni economiche messe a disposizione da PosteItaliane è fondamentale se si punta a richiedere l’accesso al credito, qualunque sia la finalità.

Prestiti postali: ecco come richiederli

Per capire come funzionano i prestiti postali è necessario considerare come principale punto di riferimento il sito ufficiale di PosteItaliane, dalla cui home page è possibile accedere alle diverse alternative di prestito.

Ecco i passi specifici da seguire:

  • Accesso al sito ufficiale Poste.it
  • Scelta dell’opzione “finanziari” dal menu situato nella parte alta della home page
  • Scelta dell’opzione “prestiti”

Una volta arrivati in questa pagina è possibile avere le idee chiare sull’elenco dei prestiti disponibili.

Come funzionano i prestiti postali: l’esempio di Prestito BancoPosta

Per capire come funzionano i prestiti postali è utile fare un esempio specifico, facendo riferimento al Prestito BancoPosta. Cosa prevede questa prestazione economica in questione? La possibilità di richiedere un finanziamento massimo di 30.000€, senza la necessità di presentare un rendiconto delle spese effettuate con la cifra ricevuta.

L’importo minimo richiedibile è invece pari a 3.000€ e il cliente ha la facoltà di scegliere la durata del piano di ammortamento tra un minimo di 12 mesi e un massimo di 84.

Prestito BancoPosta: i requisiti

Approfondiamo la questione come funzionano i prestiti postali continuando a parlare del prestito BancoPosta. Quali sono i requisiti per richiederlo?

  • Possibilità di dimostrare la percezione di un reddito da lavoro o da pensione.
  • Residenza in territorio italiano.

La procedura di richiesta può essere formalizzata recandosi presso qualsiasi ufficio postale – si può prendere anche appuntamento online – e avendo cura di portare con sé il documento d’identità in corso di validità, la tessera del codice fiscale, un documento attestante la ricezione di un reddito.

Prestito postale: informazioni sulle modalità di accredito

Capire come funzionano i prestiti postali e il Prestito BancoPosta in particolare significa informarsi sulle modalità di accredito del finanziamento. Quali sono?

  • Accredito su conto corrente BancoPosta in caso di titolarità della suddetta tipologia di carta.
  • Accredito su carta PostePay Evolution.
  • In contanti allo sportello ma solo per importi inferiori a 10.000€.

Il rimborso può avvenire tramite addebito su conto corrente BancoPosta, su carta PostePay Evolution, tramite pagamento di bollettini postali.

Il beneficiario del prestito BancoPosta ha la possibilità di sottoscrivere un contratto assicurativo facoltativo, finalizzato a garantire la solvibilità del finanziamento in caso di suo decesso o di sopraggiunto stato d’invalidità totale permanente superiore al 59%.

Oltre a questo prestito, il portafoglio prodotti di BancoPosta comprende numerose altre opzioni, che vanno dal prestito flessibile a quello finalizzato al consolidamento dei debiti.

Per quanto riguarda i finanziamenti più onerosi è possibile citare i mutui per l’acquisto della casa, quello finalizzato alla ristrutturazione dell’immobile, il mutuo sostituzione+liquidità e il pacchetto sostituzione+ristrutturazione.

News Prestiti per pensionati

Prestiti online cattivi pagatori: come funzionano Esistono prestiti online cattivi pagatori? A causa della crisi di questi anni, gli istituti di credito e le società finanziarie si sono adeguate al nuovo scenario sociale, mettendo a disposizione dei prodotti finanziari dedicati a chi ha una storia creditizia complicata. Prestiti personali cattivi ...
Prestiti con garanzia casa: tassi più bassi Prestiti con garanzia della casa Come funzionano i prestiti con garanzia casa? Riuscire ad ottenere la liquidità richiesta alle banche oggi è realmente difficile in quanto data la precarietà della situazione lavorativa di molti degli italiani sono diventate maggiori le garanzie richieste dai divers...
Mutui Inpdap 2016 le novità del regolamento Informazioni sui mutui Inpdap 2016 I mutui Inpdap 2016 rappresentano una reale agevolazione economica per tutti coloro i quali hanno necessità di accendere un mutuo per l’acquisto della prima casa. Particolarmente vantaggiose risultano le condizioni dei mutui agevolati destinate a tutti gli iscritt...
Prestiti personali per pensionati Inps: i prodotti più convenienti Prestiti per pensionati Inps: cosa offre l’ente I pensionati possono essere considerati una categoria “creditizia” speciale. Se da un lato sono appetibili per i creditori in virtù di un reddito sicuro, dall’altro lato a pesare è il rischio di decesso, particolarmente alto in caso di età avanzata. C...