Prestito casa: le soluzioni per acquistare elettrodomestici e finanziare lavori

Ricorrere a un prestito casa può essere necessario in situazioni come la necessità di finanziare piccoli lavori di ristrutturazione o l’acquisto di un elettrodomestico, circostanze in cui non c’è bisogno di richiedere cifre alte come quelle dei mutui.

Prestito casa Carrefour Banca: ecco come funziona

Tra le varie realtà creditizie che consentono di accedere a opzioni di prestito casa è possibile ricordare Carrefour Banca. In questa specifica situazione è possibile richiedere fino a 14.000€.

La cifra in questione può essere rimborsata in 7 anni con rate mensili da 218,57€ ciascuna (TAN fisso pari al 7% e TAEG dell’8,45).

In questo caso il debito totale a carico del beneficiario del prestito è pari a 14.350€.

Prestito casa Santander: tutte le informazioni

Sono davvero tante le società finanziarie e gli istituti di credito che consentono di accedere a prodotti utili come prestito casa. In questo novero è possibile includere anche Santander, che permette agli utenti di richiedere finanziamenti massimi pari a 10.000€.

Nel caso di un piano di ammortamento di 72 rate la rata mensile a carico del beneficiario del prestito è pari a 170,01€ (debito totale a carico del titolare del contratto di prestito pari a 12.275,72€). Il TAN fisso corrisponde al 6,89% e il TAEG al 7,24.

Prestito ristrutturazione Findomestic: ecco cosa sapere

Tra le realtà creditizie che consentono di accedere a un prestito casa è possibile ricordare Findomestic, che prevede la possibilità di richiedere finanziamenti finalizzati alla ristrutturazione della casa.

Come funzionano? Per capirlo facciamo un esempio specifico, ipotizzando la richiesta di 15.000€ e la scelta di un piano di ammortamento di 96 rate. In questo caso a carico del beneficiario ci sarebbe una rata mensile pari a 200€, con TAN fisso del 6,39% e TAEG del 6,58.

I prestiti Findomestic, grazie alla comodità della firma digitale, possono essere richiesti senza problemi online.

Prestito casa: il piccolo prestito Inps

Per accedere al credito nel caso della necessità di un prestito casa per piccole spese domestiche è possibile fare riferimento al piccolo prestito Inps. Riservata agli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, questa prestazioni economica può essere richiesta sia dai lavoratori sia dai pensionati.

I piani di ammortamento per il rimborso sono compresi tra i 12 e i 48 mesi e la cifra minima richiedibile corrisponde a una mensilità netta di stipendio o di trattamento pensionistico.

Questo prestito prevede un tasso fisso per tutta la durata del finanziamento e corrispondente al 4,25%. Da considerare anche la presenza di spese amministrative pari allo 0,50% della cifra richiesta.

Il piccolo prestito Inps può essere rinnovato seguendo queste regole:

  • Prestiti annuali: rinnovo richiedibile inseguito a 6 mesi dall’inizio del piano di ammortamento
  • Prestiti biennali: rinnovo richiedibile inseguito a 12 mesi dall’inizio del piano di ammortamento
  • Prestiti triennali: rinnovo può essere richiesto dopo 18 mesi dall’inizio del piano di ammortamento
  • Prestiti quadriennali: rinnovo può essere richiesto dopo 24 mesi dall’inizio del piano di ammortamento

News Prestiti per pensionati

Prestiti personali Arancio: convenienza e semplicità Prestiti personali: cosa sono Il mercato del credito è piuttosto articolato e, nonostante tutte le controindicazioni dal caso, riesce a intercettare quasi tutti i bisogni di un aspirante debitore. In questo solco si inseriscono i prestiti personali, il cui scopo è coprire le necessità di spesa in m...
Prestito pensionistico: di cosa si tratta e come funziona Prestito pensionistico cos’è? Il prestito pensionistico potrebbe entrare a far parte della Legge di Stabilità, ulteriore intervento che potrebbe essere inserito nella riforma dopo l’estensione dell’opzione donna, la settima salvaguardia e il nuovo part-time a 63 anni. Secondo quanto dichiarato d...
Prestiti per pensionati: panoramica dell’offerta 2016 Prestiti per i pensionati: una situazione ambigua Il sistema creditizio è noto per la sua proverbiale prudenza. Caratteristica che è stata esacerbata dal periodo di crisi che l’economia – a più livelli – ha vissuto. L’immaginario collettivo considera intoccabili, al limite del privilegio, alcune ca...
Come ottenere un prestito anche se segnalati al Crif Prestiti per segnalati Crif Sempre più spesso si presentano interrogativi che riguardano una categoria abbastanza ampia di richiedenti prestiti che risultano segnalati al Crif, unico dubbio che accomuna questa tipologia di richiedenti è come ottenere un prestito anche se segnalati al Crif? Contr...