Prestiti personali per pensionati Inps: i prodotti più convenienti

Prestiti per pensionati Inps: cosa offre l’ente

I pensionati possono essere considerati una categoria “creditizia” speciale. Se da un lato sono appetibili per i creditori in virtù di un reddito sicuro, dall’altro lato a pesare è il rischio di decesso, particolarmente alto in caso di età avanzata. Ciononostante, i prestiti personali per pensionati Inps sono una realtà del panorama creditizio italiano. Si segnalano prodotti convenienti sia dall’Inps stessa, molto attiva per ciò che riguarda le opportunità di finanziamento ai suoi iscritti, sia dalle altre banche.

Le opportunità offerte dall’ente sono numerose, e coinvolgono spesso sia i pensionati che i dipendenti. C’è però un prestito che può essere considerato “personale”, ossia non finalizzato e per questo motivo adatto ad affrontare qualsiasi spesa, destinato esclusivamente ai pensionati.

È il prestito con cessione del quinto. E’ una formula comoda, che mette al riparo dal rischio insolvenza e solleva il debitore dal pagamento della rata, che avviene in automatico. L’unico elemento negativo è dato dal limite imposto dal 20% del reddito: se la rata eccede questa soglia, il prestito non può essere erogato.

A dire il vero, non si tratta di un prodotto offerto esclusivamente dall’Inps, dal momento che è frutto della cooperazione tra l’ente e la banca che eroga in prima persona la liquidità. La presenza dell’ente però garantisce un deciso contenimento dei tassi.

Prestiti per pensionati Inps e Inpdap: gli istituti

Cosa offrono gli altri istituti? L’offerta è molto variegata, dal momento che le banche tendono a farsi una concorrenza feroce, il ché va a tutto vantaggio dei debitori.

C’è però un punto in comune: la difficoltà a concedere prestiti personali per pensionati Inps, se questi raggiungono gli ottant’anni alla fine del rimborso.

La paura, come specificato in apertura, è legata al rischio decesso. In generale, poi, le banche impongono per questo tipo di prodotti un tasso fisso: uno variabile, visto il rimborso breve (si va raramente oltre i 10 anni), sarebbe poco conveniente.

Il miglior prodotto è Prestito Personale 100% Online di Hello Bank. E’ possibile avere 7.000 euro, da rimborsare in sei anni, con un TAN del 6,26% e un TAEG al 6,45%. La rata è di 116,90 euro.

Se invece vogliamo immaginare qualcosa di più corposo, e quindi un pensionato di 68 anni, in pensione dal 2010, che voglia richiedere un prestito personale di 20.000 euro, da rimborsare in dieci anni, la scelta migliore è Credito Personale di Rataweb.

Questo offre un TAN all’8,60% e un TAEG all’8,99%. La rata è di 332,03 euro. La buona notizia è che non ci sono spese di istruttoria, è sufficiente pagare 16 euro di bollo.

News Prestiti per pensionati

Prestiti con garanzia casa: tassi più bassi Prestiti con garanzia della casa Come funzionano i prestiti con garanzia casa? Riuscire ad ottenere la liquidità richiesta alle banche oggi è realmente difficile in quanto data la precarietà della situazione lavorativa di molti degli italiani sono diventate maggiori le garanzie richieste dai divers...
Prestiti pensionati 80 anni: cosa sono e come richiederli Prestiti personali 80 anni I prestiti pensionati 80 anni sono delle tipologie di finanziamento che vengono concesse ad un’utenza specifica, caratteristica utile è l’età anagrafica alquanto avanzata. Chi ha necessità di accesso al credito deve necessariamente possedere alcuni requisiti oggettivi,...
Mutuo Inps, tassi agevolati per acquisto prima casa Mutuo Inps prima casa: condizioni e caratteristiche Cos'è e come funziona il mutuo Inps? Gli enti previdenziali, alla luce di una certa disponibilità economica (ora messa in discussione) e dei rapporti con alcune banche (concretizzatisi nella forma della convenzione), propongono forme di finanziame...
Prestito casa: le soluzioni per acquistare elettrodomestici e finanziare lavori Ricorrere a un prestito casa può essere necessario in situazioni come la necessità di finanziare piccoli lavori di ristrutturazione o l’acquisto di un elettrodomestico, circostanze in cui non c’è bisogno di richiedere cifre alte come quelle dei mutui. Prestito casa Carrefour Banca: ecco come funzio...